mercato web e mobile

Nonostante l’Italia sia uno dei paesi in Europa con la più bassa diffusione di internet, gli italiani sono tra le popolazioni che trascorrono più tempo online, soprattutto sui social network.

Con una popolazione di 61,5 milioni di abitanti, l’Italia ha 35,5 milioni utenti Internet, 26 milioni di utenti Facebook attivi e ben 97 milioni di abbonamenti mobile attivi, il 58% in più rispetto al totale della popolazione, ossia una persona su due ha due SIM. Ma dove si posiziona l’Italia rispetto al resto d’Europa nell’utilizzo dei social media e dei dispositivi mobile e quali comportamenti la caratterizzano?

We Are Social ha pubblicato il report Social, Digital & Mobile in Europa 2014, una fotografia della popolazione europea sull’utilizzo di Internet, social e mobile che sottolinea quando il mondo online sia penetrato nella nostra vita di tutti i giorni. Molto interessante il confronto tra l’Italia e gli altri paesi europei. Vediamolo in breve:

Se da una parte siamo ben sotto la media per quanto riguarda la possibilità di accedere alla Rete, dall’altra siamo senza dubbio davanti rispetto al continente europeo in termini di ore trascorse online e di utilizzo dei social media soprattutto via mobile.

La penetrazione di internet

La penetrazione di Internet in Italia è del 58%.
In Italia il tempo medio speso su Internet ogni giorno è di 4,7 ore tramite laptop/desktop , e di 2,2 ore accedendo tramite mobile. Un tempo molto alto, se pensiamo che in Germania non si raggiungono le 4 ore e in UK le 4,1 via desktop, e che i francesi, per esempio, ne spendono 1,4 e gli inglesi 1,6 via mobile.

Gli smartphone hanno una penetrazione del 41% sul totale della popolazione italiana.

Il 92% dei possessori di smartphone utilizza il proprio dispositivo per cercare informazioni sui prodotti e il 30% ha effettuato un acquisto tramite cellulare. Numeri incoraggianti per l’ecommerce, ma anche un avvertimento: ogni attività commerciale locale deve avere un sito responsive o ottimizzato per mobile per rimanere competitivo.
Il 32% dei possessori di smartphone, infine, usano il device per accedere ai social network.
La percentuale di abbonamenti di telefonia mobile che sono collegati via 3G è del 52%, e le connessioni internet stanno diventando sempre più veloce e in grado di caricare i contenuti più pesanti più facilmente. La media europea è del 41%.